Rigogolo al Relais Parco Fiorito

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Il Rigogolo e’ una delle specie più belle dell’avifauna italiana.
Inconfondibile: giallo brillante con ali e coda nere, e’ un vero spettacolo della natura!

Stamani Ernst e la moglie Sabine a colazione mi dicono di aver avvistato un uccello meraviglioso nella Vigna: un “Pirol”

Inserisco questo nome tedesco su Google e mi appare subito la traduzione in italiano, Rigogolo, e la traduzione in inglese, Oriole.

Gli appassionati di birdwatching vanno matti per questo uccello, in Italia noto anche come Beccafico.

Tra le specie migratrici che, all’arrivo della Primavera, scelgono il nostro Paese per nidificare, il Rigogolo – Oriolus oriolus – è certamente uno degli uccelli più belli.
Si tratta di una specie che migra in estate in Europa e in Asia occidentale per la riproduzione e che trascorre l’inverno in Africa centrale e meridionale. E’ l’unico rappresentante della Famiglia Oriolidae che nidifica nelle regioni temperate dell’emisfero settentrionale.

Secondo Ivan Serafini, Il Rigogolo è una specie tutelata ai sensi della L. n.157 dell’11-2-1992 “Norme per la protezione della fauna omeoterma e per il prelievo venatorio” e specie strettamente protetta in base alla Direttiva di Berna del 19-9-1979.

La cosa triste e’ che se ne vedono sempre meno secondo gli esperti ed e’ questo il motivo che mi ha spinto a segnalarvelo al di la’ del fatto che siamo orgogliosi che abbia scelto il nostro territorio per nidificare!!!

Da #Agrichef Claudia Russo un arrivederci a tutti i nostri fan. Grazie!!!